Corsi di formazione

Per far fronte nel modo più aderente possibile ai principi statutari, nel 2009 l'Associazione ha costituito una scuola di formazione finalizzata all'abilitazione e al rilascio di attestati per le seguenti qualifiche:

  • coordinatori di settore (cfr. Decreto del Ministero dell'Interno n. 8 dell'8 agosto 2007 s.m.i.)
  • responsabili di funzione (cfr. Decreto del Ministero dell'Interno n. 8 dell'8 agosto 2007 s.m.i.)
  • delegato per la sicurezza (cfr. Decreto del Ministero dell'Interno n. 8 dell'8 agosto 2007 s.m.i.)

I corsi vengono svolti con cadenza annuale (generalmente al termine del campionato sportivo - mesi di giugno/luglio - e comunque prima dei termini per la presentazione della documentazione per i sistemi delle licenze nazionali F.I.G.C.) o quando si raggiunge un numero sufficiente di iscritti per formare una classe di studio.

Compilando il form accessibile dal link qui a fianco si verrà tenuti informati non appena partirà un corso di formazione.

Le lezioni, che constano sia di lezioni frontali che di prove pratiche presso impianti sportivi, si svolgono presso una struttura adeguata con l'ausilio di tutor e di personale docente altamente qualificato, ivi compresi rappresentati delle più alte realtà del mondo sportivo quali Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, CONI, FIGC, FIR, Lega di Serie A, Lega di Serie B, Lega Pro, Lega Nazionale Dilettanti, etc. Realtà che non hanno mai mancato di mostrare la loro vicinanza anche con la concessione dei patrocini ai nostri eventi formativi.

 

Alcune domande comuni sui corsi

Chi può accedere al corsi?

L'accesso ai corsi formativi A.N.DE.S. richiede, in ossequio alla normativa vigente, la sussistenza dei requisiti di cui all'allegato A del Decreto del Ministero dell'Interno n. 8 dell'8 agosto 2007 (requisiti fisici, psichici e culturali) e dell'essere già in possesso dell'attestato di steward (la scuola di formazione A.N.DE.S. infatti non fornisce formazione steward ma solo per livelli superiori).

Pur non avendo l'attestato steward posso comunque partecipare al corso?

La partecipazione al corso è aperta a tutti indistintamente. E' però doveroso precisare che il rilascio dell'attestato finale comprovante la formazione acquisiti avverrà solo per i soggetti che esibiscono adeguata documentazione comprovante i requisiti minimi di cui sopra. Diversamente il soggetto partecipa come uditore.

Esiste documentazione equipollente alla qualifica di steward?

No, la normativa non prevede che vi siano qualifiche equipollenti a quella di steward. Il titolo di steward è pertanto indispensabile a prescindere dal bagaglio culturale (magari anche consistente e pregevole) che un soggetto possa avere. In particolar modo non costituiscono titoli equipollenti lauree di qualsiasi indirizzo e grado, master, specializzazioni, l'aver conseguito l'attestato di Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi (c.d. buttafuori). Ne costituisce titolo equipollente una pregressa esperienza in corpi armati (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, etc.). Eventuali deroghe devono essere eventualmente concesse dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.

Quanto dura il corso?

Il corso si svolge nell'arco di sei giornate con orari pieni: dalle 8.00 alle 20.00 con un'ora per la pausa pranzo. In talune occasioni il corso si è svolto in giornate consecutive, in altre andando a coprire due week end. Da parte dell'Associazione non vi è la preferenza per una o l'altra alternativa ma unico scopo è venire incontro alle esigenze dei coristi e quindi cercare di creare per loro il minor disagio possibile andando ad interferire il meno possibile sulle loro attività lavorative. La normativa precisa dettagliatamente il monte ore minimo che deve essere raggiunto per poter accedere all'esame finale.

Per coordinatori di settore: 

• Area giuridica: 8 ore 
• Area Ordine pubblico: 6 ore 
• Area Antincendio: 4 ore 
• Area Sanitaria: 4 ore 
• Area Psicologico-sociale: 2 ore 
• Area Tecnico-sportiva: 2 ore 
• Aggiornamento ed esercitazioni: 26 ore

Per responsabili di funzione:

• Area giuridica: 6 ore 
• Area Ordine pubblico: 6 ore 
• Area Antincendio: 3 ore 
• Area Sanitaria: 3 ore 
• Area Psicologico-sociale: 2 ore 
• Area Tecnico-sportiva: 2 ore 
• Aggiornamento ed esercitazioni: 14 ore

Per delegati per la sicurezza:

• Area giuridica: 10 ore
• Area Ordine pubblico: 10 ore
• Area Antincendio: 8 ore
• Area Sanitaria: 6 ore
• Area Psicologico-sociale: 4 ore
• Area Tecnico-sportiva: 6 ore
• Aggiornamento ed esercitazioni: 42 ore

Sono possibili assenze durante il corso?

Durante tutta la durata del corso è possibile un'assenza totale di massimo trenta minuti. Assenze superiori non permettono il rilascio dell'attestato finale.

Quanto costa il corso?

Il costo del corso è definito annualmente dal Consiglio Direttivo dell'Associazione e reso pubblico sul sito assieme alla documentazione necessaria per il perfezionamento dell'iscrizione. L'Associazione è senza fine di lucro quindi le cifre che vengono definite sono quelle necessarie per la sola copertura delle spese vive.

In cosa consiste l'esame finale?

L'esame finale si articola in più esercizi che coinvolgono domande a risposta multipla, domande aperte ed esercizi pratici. L'esame si svolge nella primissima mattinata dell'ultimo giorno, spesso preceduti da test in itinere.

Quando vengono comunicati i risultati e quando viene rilasciato l'attestato finale?

Terminato l'esame (che in genere dura tre ore) si riunisce la commissione per la correzione delle prove e prima della pausa pranzo vengono resi noti i risultati finali e, per chi ha superato l'esame, viene consegnato il relativo attestato.

Su quale materiale si può studiare per conseguire la qualifica?

La scuola di formazione mette a disposizione, durante il corso, il materiale fornito dai docenti così come l'accesso alla parte riservata del sito dove sono disponibili approfondimenti e il materiale del congressi/seminari/momenti formativi svolti in passato. E' inoltre possibile consultare il materiale cartaceo presso la biblioteca dell'Associazione.

Cosa succede se non supero l'esame?

Il mancato superamento dell'esame - situazione già successa - non consente la possibilità del rilascio dell'attestato comprovante il titolo acquisito.

 Perchè dovrei scegliere un corso A.N.DE.S.?

 Capita, soprattutto in questo periodo, che a fronte delle diverse offerte di corsi presentate da diversi enti, ci venga rivolta la domanda del perché preferire un corso organizzato da A.N.DE.S.

A.N.DE.S. ha sempre tenuto alla formazione (non per nulla ogni anno investe le  proprie risorse per la formazione dei propri associati) e sempre più investirà in essa consapevole che se a un delegato mancano le conoscenze teoriche, la sola pratica lo porterà poco lontano.  Parimenti, una conoscenza meramente teoria senza una sua trasposizione nella realtà resta sterile e monca… A.N.DE.S. quindi fornisce sì una conoscenza teorica ma accompagnata da prove pratiche che avvalorano e completano la parte teorica.

Le motivazioni che possono portare una persona a scegliere un corso A.N.DE.S. sono tante, ma ne citerò solo due, quelle che ritengo siano a primo acchito le più importanti: la qualità dei nostri docenti e il fatto che è A.N.DE.S. che si siede al tavolo con gli organi legislativi per formulare normative nell'ambito di nostra competenza e quindi chi meglio di noi conosce quali saranno gli sviluppi futuri o le linee guida che si intenderanno seguire? E vi garantisco che partire con il piede o l'impostazione giusta già nella formazione è già aver fatto un buon passo!

I nostri docenti...

Parto citando i docenti dell'ultimo corso che abbiamo svolto a Firenze con la collaborazione (e l'ospitalità) della Lega Pro, docenti che hanno riconfermato quasi tutti la loro presenza anche a questo corso.

In quel frangente, il coordinatore nazionale dei delegati alla sicurezza, dott. Giovanni Spitaleri, che intervenne al corso, ebbe a dire che "il motivo per cui partecipo con piacere ai corsi dell'A.N.DE.S. è perché qua so che i delegati vengono formati in maniera corretta, in maniera precisa non limitandosi soltanto a dare le esperienze teoriche ma anche a far vedere sul campo quelle che sono le situazioni reali". A quel corso intervennero personalità importanti che operano quotidianamente con la realtà del calcio nelle discipline di loro competenza e quindi esperti che non hanno solo una conoscenza marginale e "teorica" della realtà che vanno a raccontare, ma l'hanno vissuta letteralmente sul campo. Faccio l'esempio del prof. Furio Massimino Zucco, da anni responsabile del servizio sanitario allo stadio Meazza di Milano, o del prof. Giuseppe Marino, responsabile sanitario della Roma, ma potrei citare anche la prof.sa avv. Lina Musumarra, già docente di diritto dello sport alla LUISS di Roma nonchè esperta in materia di sport e di spettacolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Per non parlare del dott. Marco Ducci o dell'ing. Saverio Mandetta della Commissione Impianti ed attrezzi sportivi e ricreativi dell'U.N.I. (Ente Nazionale di Unificazione): i curriculum dei nostri docenti sono pubblici sul nostro sito proprio perché siamo fieri ed orgogliosi degli insegnanti di cui A.N.DE.S. si avvale e ci teniamo che, chi sceglie i nostri corsi, sappia con chi ha a che fare.

Ecco perchè scegliere A.N.DE.S.: perchè A.N.DE.S. non ti dà solo il titolo di delegato alla sicurezza ma fornisce una forma mentis, una impostazione di base da parte di persone che le normative legate alla sicurezza negli stadi non solo le insegnano ma anche le scrivono.

A.N.DE.S. trasforma il momento formativo in un momento di crescita a 360 gradi permettendo una comunicazione diretta con il "mondo del calcio" attraverso un dialogo diretto e sereno con  le istituzioni calcistiche (a Firenze ci fu un dialogo diretto e franco con il coordinatore nazionale dei delegati alla sicurezza Spitaleri della F.I.G.C., con il segretario generale della Lega Pro dott.sa Conigliaro che fu molto proficuo ed istruttivo per tutti i discenti).

A.N.DE.S. non lascia inoltre in balia di se stessi i propri corsisti una volta raggiunto in titolo, ma li segue, come Associazione,  restando A.N.DE.S., prima di tutto, una famiglia a cui rivolgersi in ogni momento. In tele ottica si serve di una mailing list di tutti i soci tramite la quale comunicare impressioni, richiedere consigli, pareri ad altri delegati, conoscere le loro esperienze e le loro realtà forti della consapevolezza che il bagaglio esperienziale che ogni socio ha accumulato è altamente formativo per tutti gli altri soci. Vi è poi anche il sito, sul quale, nella parte riservata, sono presenti diversi documenti utili per il delegato alla sicurezza, modelli e moduli standard da usare durante le partite, vi sono anche le consulenze degli avvocati o di altri tecnici interpellati da A.N.DE.S. su argomenti di interesse per tutti gli associati, e moltissime altre informazioni.

A.N.DE.S. non lascia sole neppure le società che investono nei loro aspiranti delegati, prodigandosi per mettere in contattato le Società con delegati A.N.DE.S. già formati qualora il discente non superasse l’esame al fine di tamponare la carenza venutasi a creare.

Se inoltre si segue il corso per delegato tramite A.N.DE.S., questa assicura che i momenti formativi (obbligatori per leggi) organizzati da A.N.DE.S. nell'anno successivo (in genere due o tre incontri l'anno) saranno gratuiti. E l'aggiornamento, soprattutto in questo momento di ridefinizione delle competenze e della figura del delegati e degli steward è quanto mai indispensabile per svolgere correttamente il proprio lavoro.

E’ comunque possibile iscriversi ad A.N.DE.S. anche per chi non ha ricevuto la formazione tramite A.N.DE.S. In questo caso, l’aspirante socio verrà accettato a titolo effettivo solamente dopo aver superato il test di valutazione che ricalcherà quello che viene somministrato ai corsisti durante i corsi organizzati da A.N.DE.S. La prossima sessione utile per sostenere tali esami è a Roma il primo di agosto.

Verona, 6 giugno 2011

Ferruccio Taroni
Presidente

 

 

InfoCorsi

AreaCorsisti

A.N.DE.S. - Associazione Nazionale Delegati alla Sicurezza
Piazza Matteotti, 25 - 41030 Bomporto (MO) Italy
C.F. 93194260233 - P.I. 03867740239