Leonardo-Finmeccanica e Lega B insieme per la sicurezza negli stadi

Leonardo-Finmeccanica e la Lega di Serie B insieme per migliorare la sicurezza negli stadi, sia quelli di nuova costruzione che in ristrutturazione. Leonardo-Finmeccanica e B Futura, società interamente partecipata dalla Lega B dedicata allo sviluppo infrastrutturale degli impianti sportivi, hanno firmato oggi un Memorandum of Understanding, di durata triennale, in base al quale Leonardo offrirà la propria esperienza in termini di servizi di sicurezza nell’ambito di progetti per la realizzazione di nuovi stadi e impianti di allenamento e l’ammodernamento di quelli già esistenti.

Nel dettaglio, Leonardo fornirà alle società che hanno in programma lavori negli stadi le linee di implementazione tecnologica della struttura, con una particolare attenzione ai temi della sicurezza, della comunicazione, della mobilità e della sostenibilità. “Ci proponiamo di portare aiuto per portare le persone allo stadio in sicurezza”, ha detto l’amministratore delegato di Leonardo-Finmeccanica, Mauro Moretti: “Abbiamo tecnologie ed esperienze in altri settori che possiamo trasportare in quello sportivo”, ha aggiunto l’ad che valuta il mercato nazionale “potenzialmente nell’ordine di un miliardo di euro se tutti i luoghi di concentrazione sportiva fossero attrezzati adeguatamente”. Mauro Moretti, ad di Leonardo (Foto Leonardo) Mauro Moretti, ad di Leonardo (Foto Leonardo) Secondo il presidente dei club di Serie B, Andrea Abodi, il Memorandum siglato oggi rappresenta “un salto di qualità” per tutto il mondo del pallone made in Italy: “La presentazione dell’accordo che abbiamo sottoscritto con Leonardo-Finmeccanica rappresenta per la Lega B e per tutte le altre società associate, penso anche per il sistema calcio, un salto di qualità per cercare di raggiungere l’obiettivo che per il calcio italiano è fondamentale: recuperare la fiducia dei tifosi e fare in modo che gli stadi si riempiano nuovamente”, ha detto. Grazie a questo accordo, e forte delle importanti referenze internazionali, Leonardo si candida a divenire il partner di riferimento per i club calcistici che vogliano rispondere con tecnologie avanzate alla crescente domanda di sicurezza e fruibilità dei servizi alla base dei moderni impianti sportivi. Per questo Leonardo, nelle fasi di progettazione e realizzazione, adatterà le proprie soluzioni sia ai nuovi impianti sia all’aggiornamento di quegli esistenti. fallimento Pisa serie B 21 squadre caos Andrea Abodi (Insidefoto) Ad oggi sono cinque le società calcistiche – Cagliari, Crotone e Pescara, militanti in A, Avellino e Vicenza, attualmente in Serie B – che si avvalgono della consulenza di B Futura per realizzare nuovi stadi moderni, sicuri e a misura di tifoso. Quello che vedrà per prima l’apertura del cantiere è il nuovo stadio del Cagliari Calcio, che lo scorso 10 novembre ha incassato il sì del Consiglio comunale alla variante urbanistica e sarà inaugurato per la stagione 2019/20. Leonardo, del resto, ha maturato un’esperienza significativa nello sviluppo di sistemi di governo e di sicurezza per infrastrutture complesse nell’ambito di grandi eventi sportivi e non: tra questi, i Giochi Olimpici invernali di Sochi 2014 e i campionati mondiali di ciclismo a Firenze nel 2013 per i quali sono state sviluppate reti radio di telecomunicazioni a standard TETRA (Terrestrial Tunked Radio), i Giochi del Commonwealth di Glasgow 2014 dove la società è stata scelta come fornitore dei sistemi di sicurezza perimetrale per le oltre venti sedi della manifestazione, le Olimpiadi invernali di Torino 2006 per le quali è stato sviluppato un sistema di videosorveglianza e una rete TETRA.

 

[Fonte: www.calcioefinanza.it/2016/12/20/leonardo-finmeccanica-lega-b-sicurezza-stadi/]

QuestionarioStewarding

Stadi numeri

AlboStriscioni

PARTNER 

 

SPARK LOGO UFFICIALE 1

 

G G LOGO

A.N.DE.S. - Associazione Nazionale Delegati alla Sicurezza
Piazza Matteotti, 25 - 41030 Bomporto (MO) Italy
C.F. 93194260233 - P.I. 03867740239